WOW

Al rifugio Stoppani - Monte Resegone con Passi Leggeri

Rifugio Stoppani

Gite fuori porta, ecco una facile escursione provata da un gruppo di bambini di nove/dieci anni accompagnati da Passi Leggeri, che potrete facilmente proporre alla famiglia e ai vostri amici. Diana Cazzamalli, assistente all'infanzia e guida ambientale escursionistica, da tanti anni organizza giornate all'aria aperta con i bambini, alla scoperta dell'hinterland milanese, e durante l'estate propone un campus green a contatto con la natura per piccoli gruppi.

"Siamo andati al Rifugio Stoppani alle pendici del Monte Resegone sopra Lecco. Dal piazzale della funivia che porta ai Piani d'Erna, a pochi minuti di auto da Lecco e raggiungibile anche con bus dalla città, parte un sentiero che conduce al Rifugio".

monte resegone

La partenza è a quota 600 m s.l.m. e il rifugio si trova a 890 m quindi una pendenza moderata affrontabile da tutti. Il tempo indicato è di 45 minuti, ma io raddoppio sempre perchè mi piace andare con calma e raccontare ai bambini qualche curiosità sul paesaggio che ci circonda.
 
Il sentiero parte con una mulattiera acciottolata: dopo un iniziale  percorso di un centinaio di metri di asfalto, si prosegue finalmente passando per le baite della località Costa che meritano una sosta. Lasciato il borgo iniziano i prati: li potrete già godere di una bella veduta su Lecco e il suo lago e, prima di arrivare alla meta, ci si inoltra in un bel bosco di castagni.
 
Il rifugio ha una stupenda terrazza panoramica con prati tutto intorno per giocare: è il punto di partenza per le scalate al pizzo d'Erna e al Resegone quindi non è raro incontrare alpinisti attrezzati con storie avventurose da raccontare. 
 
Noi di Passi Leggeri ci siamo stati ad ottobre in una meravigliosa giornata di sole. È sufficiente un cappellino con visiera e acqua in abbondanza! 
 
Passi Leggeri su Facebook
 
Il sito del rifugio troverete anche altri consigli su escursioni e arrampicate
 

Newsletter

 

Ultimi post, cosa fare a Milano
nel weekend e altro ancora.
Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti?

 

ISCRIVITI