La Pinacoteca di Brera con i bambini

Una bella storia da raccontare ai bambini, quella deI signor Bruno Munari e della Pinacoteca di Brera, che furono strettamente legati nel lontano 1977 quando per la prima volta in Italia si organizzò un laboratorio per bambini in un Museo chiamato appunto Giocare con l’ Arte. 

Raccontate ai bambini di Bruno Munari, questo signore milanese che in occasione di una sua mostra si presentò così: “Sono Inventore, artista, scrittore, designer, architetto, grafico, e gioco con i bambini”.

Raccontate che questo  signore  amava i gatti tanto che li disegnò in diversi libri, li rese oggetto di sue sculture e una volta  scrisse: “conoscere i bambini è come conoscere i gatti […] Per entrare nel mondo di un bambino (o di un gatto) bisogna almeno sedersi per terra, non disturbare il bambino nelle sue occupazioni e lasciare che si accorga della vostra presenza".

.............................................................

Munari al Munlab 

............................................................

E fu proprio al signor Bruno Munari che fu dato l’incarico dall’allora soprintendente di Brera (alquanto illuminato, diremo noi adesso)  di progettare uno spazio per i bambini: si cercavano azioni in grado di trasformare il museo da “ luogo sacro di pochi eletti" in un "organismo vivo" capace di essere "strumento di comunicazione di massa" e "servizio sociale".

Ecco che Bruno Munari inventò quello che oggi ritroviamo  (in diverse versioni più o meno fedeli al metodo originario) in molti musei  e spazi culturali italiani (e stranieri pure!): GIOCARE CON L’ARTE appunto, un metodo per far conoscere l’arte ai  bambini… “Non è un semplice "parcheggio", dove i bambini possono giocare con pennelli e tempere, "liberi di fare quello che vogliono avendo davanti agli occhi le riproduzioni delle opere esposte nel museo"... […]e nemmeno soltanto un "raccontare" le opere d'arte...Nei laboratori "si gioca all'arte visiva", si sperimentano tecniche e regole ricavate dalle opere d'arte di ogni epoca, trasformate in giochi.”

Raccontate ai bambini che il signor Bruno Munari, fece una rivoluzione, che aprì i Musei ai Bambini, che progettava per loro giochi considerandoli delle singole persona e non come degli adulti in miniatura… raccontate che vinse un mucchio di premi per il suo grande impegno, tra i quali il premio Andersen per il miglior libro per l’infanzia (eh, si perché scrisse anche tanti libri per bambini!) e il premio Lego, (si quelli delle mattonelle!) “per il suo eccezionale contributo allo sviluppo della creatività infantile”.

E raccontate della Pinacoteca di Brera…. Che dal primo laboratorio GIOCARE CON L’ARTE non è più un luogo sacro per pochi eletti, ma un bel museo adatto a grandi e bambini, che raccoglie dipinti tra i più importanti al mondo (troviamo Raffaello, Tiziano, Rubens, Picasso... tanto per citare qualche d'uno...) e che vengono da tutto il mondo per visitarla; raccontate che ogni milanese deve andarci almeno una volta (ci sarà sicuramente qualche cosa di magico in questo posto se tante persone fanno tanti chilometri per poterci entrare!E chi ci abita vicino, non può’ perdersela!).

Raccontate che fu Napoleone a volerlo come Museo Pubblico, per esporre tutte le opere  provenienti dai territori conquistati dalle armate francesi (anche se le migliori il buon Napoleone naturalmente le fece arrivare a Parigi!

pinacoteca di brera

La Pinacoteca di Brera propone visite didattiche, comprese nel prezzo del biglietto d'ingresso, per avvicinare i bambini ai capolavori dell'arte classica. Durante il weekend sono previsti anche  laboratori tematici curati dallo staff dei Servizi Educativi della Soprintendenza. I gruppi si ritroveranno nella sala I, davanti al banco della biglietteria, 10/15 minuti prima dell'inizio della visita.

Brera si racconta - Percorsi didattici gratuiti alla scoperta della Pinacoteca e delle sue collezioni.

ITINERARI-LABORATORI, il sabato pomeriggio, per bambini da 5 a 12 anni, per avvicinare i più giovani al mondo dell’arte e del museo. Vai sul sito ufficiale per scoprire gli ultimi appuntamenti per i bambini - Pinacoteca di Brera

Biglietto d'ingresso: intero euro 5,00; ridotto euro 2,50, tra i 18 e i 25 anni;
gratuito per i cittadini dell'Unione Europea fino ai 18 anni e oltre i 65

Orari di apertura: h 8.30-19.15 dal martedì alla domenica (la biglietteria chiude 45 minuti prima)

Giorni di chiusura: tutti i lunedì, 1 gennaio, 1 maggio, 25 dicembre

 

PROSSIMO APPUNTAMENTO

Ali e colori

Quando: 26/01/2019
Orario: 15.30 Costo: incluso nel costo del biglietto d'ingresso
Per bambini da 6 a 8 anni
CLICCA QUI PER PRENOTARE

Quanto pesano le ali degli angeli? Questa e altre domande metteranno alla prova i tuoi sensi per farti conoscere figure che sembrano viaggiare nell’aria e confondersi nella luce. Dev’essere più facile immaginarle che afferrarle, non trovi? Eppure molti artisti le hanno disegnate, dipinte, scolpite. Come? Ti invitiamo in Pinacoteca per scoprirlo!

 

Pinacoteca di Brera
via Brera 28
tel. +39 02 72263277
educazione@pinacotecabrera.org

http://pinacotecabrera.org/

 

FOTO CREDIT: @Madda Paternoster

articolo di: kidsarttourism.com

Newsletter

 

Ultimi post, cosa fare a Milano
nel weekend e altro ancora.
Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti?

 

ISCRIVITI