Dal Duomo a Porta Venezia in bici con Weeride Kangaroo, il re dei seggiolini per comodità e sicurezza

Non tutti sanno che nel weekend si può portare la bici in metropolitana (è gratis!) e raggiungere il centro con facilità. I nostri amici di Weeride - mamma fotografa, papà e bimbo - sono scesi in piazza del Duomo e hanno sperimentato un itinerario tanto breve quanto ricco di stimoli, adatto sia ai grandi sia ai piccoli (di seguito trovate tutti i dettagli). È stata anche l’occasione per mettere alla prova questo seggiolino dai molti vantaggi…

 
Perché Weeride è meglio?

Il seggiolino, disponibile nei modelli Classic e Deluxe, è pensato per bambini da 1 a 4 anni (peso max 15-18 kg). Si monta davanti, su qualsiasi bici (il 99% dei modelli è compatibile), quindi i bimbi sono sempre tra le nostre braccia: li vediamo e possiamo parlare con loro.

Grazie al poggiatesta e alla cintura di sicurezza con cinque punti di fissaggio, la pedalata è sicura, anche nel momento del pisolino. Di grande utilità è anche l’asta aggiuntiva, che permette di passare velocemente il seggiolino dalla bici della mamma a quella del papà.

Altri dettagli? Un video? Li trovate in fondo, dopo l’itinerario.

 

Il percorso



Piazza Duomo e la Galleria 


Il Duomo, da solo, meriterebbe una gita, con tutte le meraviglie che custodisce: la Madonnina, le vetrate monumentali, le guglie bianche, i sotterranei. Se volete guardare la piazza dall’alto, potete raggiungere invece la grande vetrata del Museo del Novecento. Da lassù i pedoni sembrano formichine. 


È ora di fare merenda? Provate lo storico panzerotto di Luini, in via Santa Redegonda, oppure percorrete la Galleria col naso in su e fate un salto, in piazza della Scala, nell’austera caffetteria delle Gallerie d’Italia, per il gusto di entrare un meraviglioso palazzo del Settecento milanese. Le torte non mancano.




Via Manzoni


Imboccate la più bella, sobria ed elegante via della città, che nell’Ottocento si chiamava “corsia del Giardino”. In fondo c’è Porta Nuova, cosa che fa sorridere quando la si guarda con i bimbi, perché dove i genitori vedono una “porta”, i bambini vedono solo archi, o forse un ponte. Insomma, è una porta senza la porta che si chiama “nuova” ma è vecchia.  


I giardini


In piazza Cavour si apre una delle porte d’ingresso ai giardini pubblici Indro Montanelli, il giornalista che di qui passava tutti i giorni quando andava in redazione, al Giornale Nuovo, il quotidiano che aveva fondato uscendo dal Corriere della Sera. Palazzo Dugnani, davanti alla fontana, è stato anche una scuola.
Non resta che godersi il Parco, che ha tre aree di gioco, un’area con giostre e trenino e corsi d’acqua pieni di pesci. Raccontiamo ai bambini che qui, tanti anni fa (quando c’era lo zoo) camminavano elefanti, leoni e orsi. In realtà gli animali ci sono ancora, dinosauri compresi: per vederli bisogna entrare nel Museo di Storia Naturale.   



Attraversando via Palestro, si entra nel giardino all’inglese di Villa Belgioioso, noto a tutti come il parco del PAC (Padiglione d’Arte Contemporanea): l’ingresso è consentito solo in compagnia dei bambini. Tra stagno, prati e boschetti sarà bello giocare e riposare.

 


 

SCONTO WEERIDE PER I LETTORI DI MILANOPERIBAMBINI.IT
OFFERTA VALIDA FINO AL 31/12/2014:

10 Euro sul Deluxe con Codice Coupon: MPBdeluxe2014
20 Euro sul Classic con Codice Coupon: MPBclassic2014


 

 

Informazioni sui seggiolini Weeride:

 

Entrambi i seggiolini (Classic e Deluxe) sono conformi alla normativa Europea EN 14344 – TÜV.
Si acquistano su weerideitalia.com con Paypal, carta di credito o bonifico.

Il tempo di spedizione dal ricevimento dell’ordine è di 24/48h

Contatti: Tel: 02 89 604 138 (lun-ven: 13.30-15.30)
weerideitalia.com

 

{videobox}CiYHyES-kKI{/videobox}

 

Link utili:
Regolamento ATM per il trasporto delle bici sui mezzi pubblici

 

:: pubbliredazionale ::

 

Newsletter

 

Iscriviti alla newsletter

di Milanoperibambini.it