Opera meno nove, un progetto per le mamme in dolce attesa

Opera meno nove

La chiamano “Effetto Mozart” ed è una teoria secondo la quale l’ascolto della musica in grembo possa potenziare lo sviluppo celebrale del nascituro. A elaborare questa suggestiva ipotesi fu Alfred A. Tomatis che nel 1991 dichiarò che "Mozart è un’ottima madre e provoca il maggior effetto curativo sul corpo umano".

Ricerche prese in parola dall’Associazione Lirica Concertistica Italiana che propone Opera meno nove, progetto dedicato a mamme in dolce attesa, dal quinto all’ottavo mese di gravidanza.

Ospitati dal Teatro del Buratto (via Giovanni Bovio 5), il 14, il 21 e il 28 gennaio 2018 dalle 10.30 alle 12, si svolgeranno tre incontri organizzati con il Presidio Ospedaliero Sant’Anna. Un viaggio musicale con diverse attività: dal rilassamento fino a un concerto dal vivo guidato sui benefici dell’ascolto della musica classica e del canto in gravidanza.

Info e prenotazioni:


02-27002476.

Costo: 25 euro (3 incontri + biglietto omaggio per il nascituro per lo spettacolo Opera Baby). 

 

 


Tutti i giovedì su TuttoMilano (La Repubblica) Giovanna Canzi
firma con Milanoperibambini la rubrica Mamma Poppins

Newsletter

 

Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti?

ISCRIVITI