Baby caring, nuovo asilo nido bilingue e centro centro ludico innovativo

 asilo nido bilingue e  un centro di esperienza ludica.

Dove un tempo venivano accuditi i figli di mamme lavoratrici – in una delle sedi che Laura Solera Mantegazza fondò nel 1862 – ha aperto i battenti Baby Caring, spazio pronto ad accogliere, 7 giorni su 7, bambini dagli 1 ai 12 anni. Un asilo nido bilingue e un centro di esperienza ludica.

Il percorso didattico proposto da Lina Pusateri è ispirato alla teoria delle mammadi Gardner, psicologo statunitense che nel libro “Formae mentis” sottolinea che non esiste una facoltà comune di intelligenza, bensì diverse forme di essa, ognuna indipendente dalle altre. Integrando la filosofia di Gardner alla visione Steineriana e Montessoriana, lo staff pedagogico propone la sperimentazione di diversi linguaggi.

Concepito quasi come una galleria d’arte, lo spazio di via San Calocero 16, ospiterà a rotazione opere di artisti e laboratori. E in questo caleidoscopio di esperienze non manca il momento per la musica: dopo essersi arrampicati sulla pancia di un enorme orso realizzato dal designer Duilio Forte, i bambini potranno partecipare al progetto “Ascolto all’Opera” messo a punto dalla direttrice d'orchestra Silvia Casarin Rizzolo.

Fino al 4 agosto 2017 campus estivi per tutti. Info: 345-1361634.

 


Tutti i giovedì su TuttoMilano (La Repubblica) Giovanna Canzi
firma con Milanoperibambini la rubrica Mamma Poppins

Newsletter




 
  
Acconsento al trattamento dei miei dati personali (decreto legislativo 196 del 30/Giugno/2003)