Buzzi: un file per il nascituro

Una cartella sanitaria cartacea ma anche informatizzata, per raccogliere tutti i dati sullo sviluppo del bambino nella pancia della mamma. Dopo un periodo sperimentale, debutterà a fine mese all'Ospedale Vittore Buzzi. La cartella permetterà di avere sottomano tutta la documentazione relativa all'evolversi della gravidanza, esami, ecografie, altre indagini dalla parte del bebè così da poterla rapidamente consultare in ogni momento, anche quando la mamma avesse dimenticato a casa referti ed analisi.

Newsletter

 

Ultimi post, cosa fare a Milano
nel weekend e altro ancora.
Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti?

 

ISCRIVITI