Al doposcuola ci pensa Compidù

doposcuola

Per molti è un tormento. Una resa dei conti quotidiana, una tempesta che esplode ogni sera, quando si scopre che i compiti assegnati non sono stati svolti. Le scuse? Le più bizzarre: dai quaderni dimenticati, agli improvvisimal di pancia, fino ai dolori esistenziali degni del più tormentato Werther. Escludendo quelle fortunelle che hanno come figlio un incrocio fra il piccolo Einstein e Leonardo da Vinci, quasi tutte le mamme (soprattutto quelle che lavorano) faticano a gestire il problema “compiti”.

A Milano, però, si può contare su un’iniziativa ideata da una mamma, che offre un servizio di doposcuola. Laureata in Filosofia indirizzo Teoretico presso l’Università Statale di Milano, e counselor e tutor psicoeducativo DSA, ADHD, Errica Maggio si avvale del supporto di una rete di professionisti che operano nell’area scuola, educazione, apprendimento.

Il servizio si chiama Compidù e permette ai bambini delle elementari e ai ragazzini delle medie di studiare insieme, in un ambiente sereno. 

Giorno per giorno gli studenti di Compidù, presso la libreria Hellisbook di via Losanna 6, sperimentano e scoprono assieme al tutor il proprio metodo di studio; tutto da costruire, con un mix di strategia e fantasia, in un clima sereno, perché si sa...con il sorriso si apprende meglio!

E’ possibile iscriversi a Compidù scegliendo il modulo individuale, il modulo 2 studenti (un tutor segue 2 studenti) o il modulo 3 studenti (un tutor segue 3 studenti), a seconda del livello di autonomia dello studente e degli obiettivi che si prefiggono con la famiglia, attraverso un colloquio iniziale conoscitivo.

Da consultare la pagina Facebook: un diario di bordo per orientarsi nel mondo dei compiti.

Compidù Zona Sempione
C/o Hellisbook via Losanna 6 milano
Tel. 3384042942

www.compidu.it

 

 

Tutti i giovedì su TuttoMilano (La Repubblica) Giovanna Canzi
firma con Milanoperibambini la rubrica Mamma Poppins.

 

Newsletter




 
  
Acconsento al trattamento dei miei dati personali (decreto legislativo 196 del 30/Giugno/2003)