Forte e fragile: i grandi felini nell’arte di Robert Dallet - GAM


Robert Dallet aveva una un feeling con i felini. Il disegnatore francese (1923-2006) li ha studiati prima allo zoo, poi sul posto, in Africa. Quindi ha messo la sua matita e i suoi colori al servizio dell’arte e della moda (Hermès). Il leone, il puma, la tigre, il ghepardo, il leopardo delle nevi che ha disegnato (e che in alcuni casi sono stati stampati su sete di pregio) sembrano sul punto di spiccare un balzo uscire dal foglio o dal tessuto per farsi coccolare.

Dal 23 aprile all' 8 maggio 2016 occuperà gli spazi della Gam di Milano (via Palestro 16) la mostra “Forte e fragile: i grandi felini nell’arte di Robert Dallet” con circa 60 lavori - disegni, dipinti e schizzi dalla collezione di Emile Hermès e da quella privata della famiglia Dallet.  

 

L’ingresso è libero: al valore artistico, si aggiunge la finalità (di fondazione Panthera) di sensibilizzare sulla difficili condizioni di vita felini selvatici e sulla sopravvivenza del loro habitat.

di Severino Colombo

 

Newsletter




 
  
Acconsento al trattamento dei miei dati personali (decreto legislativo 196 del 30/Giugno/2003)